Settembre 2013

3 settembre 2013 – La vostra vita non è che un attimo fuggente di tutta quanta la vostra esistenza. Siete in esilio

La vostra vita non è che un attimo fuggente di tutta quanta la vostra esistenza. Siete in esilio
Martedì, 3 settembre 2013, alle ore 16:45

Mia amatissima figlia, il Mio più grande desiderio è quello di richiamare le persone di tutto il mondo, che Mi hanno rimosso dalla loro vita, affinché tornino da Me. Molte anime, guidate dall’idea che Dio, in realtà, non possa Esistere, hanno deciso di dimenticarsi di Me, il loro amato Gesù. Mi preoccupo per queste povere persone confuse perché le amo teneramente e Mi manca la loro compagnia.

Se vi siete allontanati da Me ed avete delle difficoltà a conciliare la vostra visione di un moderno mondo frenetico con la semplice fede in Me, Gesù Cristo, allora lasciate che vi aiuti a capire. Vi siete separati da Me a causa del peccato. Quando il peccato segna la vostra anima, il buio scende su di essa e questo rende difficile accettare la Luce di Dio. Nel momento in cui questo accade, il vostro cuore s’indurisce. E in seguito viene coinvolto il vostro intelletto; questo avviene quando credete erroneamente che Dio non potrebbe Esistere, perché la logica vuole che Egli non possa Esistere. La vostra vita non è che un attimo fuggente di tutta quanta la vostra esistenza. Siete in esilio. La Verità sta nel futuro, allorché potrete finalmente tornare a casa presso Dio nel vostro stato naturale. Capisco quanto sia difficile per l’uomo rimanere vicino a Me, dato che deve affrontare molte distrazioni, tentazioni e tenebre sulla Terra.

Quando vi accorgete di non riuscire a sentire la Mia Presenza o il Mio Amore, voglio che recitiate questa Preghiera della Crociata:

(n.d.r. Preghiera della Crociata n. 119 – Per sentire l’Amore di Gesù)

“Gesù aiutami, sono molto confuso.
Il mio cuore non vuole aprirsi a Te.
I miei occhi non riescono a vederTi.
La mia mente Ti blocca.
La mia bocca non è in grado di pronunciare delle parole per confortarTi.
La mia anima è oscurata dalle tenebre.
Ti prego di avere pietà di me, povero peccatore.
Io sono impotente senza la Tua Presenza.
Riempimi delle Tue Grazie, affinché io trovi il coraggio di raggiungerTi per supplicare la Tua Misericordia.
Aiuta me, il Tuo discepolo perduto, che Ti ama, ma che non sente più scorrere l’amore nel suo cuore, in modo da capire e accettare la Verità.

Amen.”

Non è facile restare in comunione con Me. Dovete perseverare fino a quando non sentirete la Mia Presenza nella vostra anima. ChiamateMi ed Io correrò ad  abbracciare la vostra povera anima infelice e vi prenderò, vi guiderò e vi porterò alla vostra salvezza eterna. Non importa quello che avete fatto, non dovete mai avere paura di invocarMi. Io rispondo ad ogni peccatore, non importa chi sia. Non uno di voi è senza macchia di peccato. Io aspetto una vostra chiamata.

Il vostro Gesù

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.226 follower

Archivi

visitatori

  • 8,662,912 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: