Dicembre 2014

15 dicembre 2014 – Essi, al contrario, cadranno nella trappola di separare il dogma dalla dottrina

Essi, al contrario, cadranno nella trappola di separare il dogma dalla dottrina
Lunedì, 15 dicembre 2014, alle ore 21:55

Mia amatissima figlia, quando i Farisei inviarono un gruppo di loro per attaccarMi, servendosi di ogni stratagemma plausibile, costoro, allo stesso tempo, predicavano nei templi le profezie sulla venuta del Messia. Mentre Mi schernivano e provavano a diffondere delle falsità in merito alla Mia Moralità, citavano le Sacre Scritture. Sebbene i Farisei Mi perseguitassero – apostrofandoMi con ogni genere di nome, oltraggioso nei confronti di Mio Padre – continuavano a preparare il popolo di Dio per la venuta del Messia. Nonostante Io fossi Presente tra loro, questi si rifiutarono di riconoscerMi, anche se non poterono ignorarMi, poiché ero pieno di Spirito Santo. Quando Io risorsi dai morti, ai Farisei fu data prova della Mia Resurrezione, ma scelsero invece, di diffondere delle menzogne, in modo da celare la Verità. Quale risultato delle loro azioni, essi fecero allontanare milioni di anime dalla loro legittima eredità: il Dono della Salvezza Eterna.

Ora, durante il tempo in cui Io preparo il mondo per la Mia Seconda Venuta, i servitori consacrati della Mia Chiesa sulla Terra faranno la stessa cosa. Costoro predicheranno in merito al Grande Giorno in cui Io verrò ancora una volta, ma presumeranno che questo giorno avrà luogo in un altro secolo. Non prepareranno le anime nel modo in cui Io desidero. Non esorteranno il Mio popolo a cercare la riconciliazione; a pregare; a ricercare i Sacramenti e ad ubbidire, strettamente, alla Parola scritta. Essi, invece, cadranno nella trappola di separare il dogma dalla dottrina e si rifiuteranno di accettare i Messaggi dati ai profeti di Dio.

Sono così ciechi, mentre Io ora parlo a loro, attraverso il Libro della Verità. Sono talmente ignoranti, coloro che dicono di condurre verso la Via per il Mio Regno, che in realtà non conoscono il percorso giusto che porta ad esso. Costoro, prima devono leggere la Sacra Bibbia, studiarla ed accettarne i contenuti presenti in essa, poiché altrimenti, come potranno riconoscerMi? Io verrò come un ladro nella notte ed essi non saranno pronti ad accoglierMi, poiché non sentono la necessità di prepararsi.

Ora, Io sto di fronte a voi, Miei servitori consacrati, e vi chiedo di ascoltarMi. Io chiedo che voi crediate in Chi Io Sono, in ciò che feci per redimere l’uomo dal peccato ed in ciò che Io devo fare adesso al fine di completare l’Alleanza di Mio Padre. Mentre il tempo si avvicina, vi saranno dati dei segni sul fatto che il Mio Giorno verrà presto. Io farò così, in modo che voi vi destiate dal vostro torpore ed ascoltiate la Mia Voce. Vi esorto a dire la Verità circa il peccato; la Verità della Sacra Parola di Dio e di come essa non possa mai essere manomessa, così come vi esorto a dire la Verità sulla Mia Divinità.

Quando questi segni vi verranno dati, Io dichiarerò solennemente che lo Spirito Santo scenderà su di voi e coloro tra di voi che Mi amano con sobria obbedienza, sapranno istantaneamente, che Io sto parlando a voi in questo tempo. A quel punto, Io vi colmerò con il Mio Amore e voi vedrete le cose per ciò che realmente sono, con chiarezza di spirito e con la consapevolezza in merito a ciò che viene richiesto da voi per aiutarMi a compiere il Mio Piano per salvare il mondo ed ogni singolo figlio di Dio.

Ascoltate. Preparatevi. Pregate per ottenere la Mia Forza ed il Mio Coraggio e non dimenticate mai il vostro dovere verso di Me.

Andate in pace per amarMi e ServirMi, ora e per sempre.

Il vostro Gesù

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.227 follower

Archivi

visitatori

  • 8,551,906 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: