Novembre 2014

6 novembre 2014 – Quanti non credono che Dio punirà i malvagi, non Lo conoscono

Quanti non credono che Dio punirà i malvagi, non Lo conoscono
Giovedì, 6 novembre 2014, alle ore 17:40

Mia amatissima figlia, è giunto il tempo in cui il Mio Eterno Padre cancellerà dalla faccia della Terra, l’imperfezione, che getta ombre sulle anime degli uomini. Egli punirà il malvagio e accoglierà, tra le Sue Sante Braccia, coloro che difendono la Vera Parola di Dio. I Suoi angeli si lanceranno in un gran turbine, e con delle potenti falci taglieranno alla radice i mali che devastano le anime degli uomini, affinché il mondo possa essere di nuovo puro.

Abbiate timore dell’Ira di Dio, poiché quando Egli sarà spinto ad un furore del genere, gli uomini tremeranno di paura. Quanti credono che Dio non punirà i malvagi, non Lo conoscono affatto. Le loro voci, forti e fiere, le quali riempiono la Terra di falsità, e coloro che si ritengono degni di godere di un grande favore agli Occhi di Mio Padre, ma che maledicono il mite fra il Mio popolo, saranno strappati dal suolo e dovranno affrontare il più grande castigo che sarà rovesciato sull’umanità dal tempo del grande diluvio.

Gli angeli di Dio scenderanno e, con una falce nella loro mano destra, divideranno la pula dal grano. Coloro che maledicono Dio saranno messi a tacere; quelli che diffamano il Figlio dell’Uomo saranno zittiti; quanti contaminano il Suo Corpo vagheranno nella confusione, persi e disorientati, prima di essere gettati nella desolazione.

L’Amore di Dio non è stato ricambiato e la Sua Misericordia è ormai stata respinta. Le anime ingrate, i cui occhi sono saldamente fissi sul perseguimento dei propri piaceri – e la loro determinazione a compiere degli atti in diretta contrapposizione con la Volontà del Signore – proveranno dolore a causa della punizione di Dio. Spunterà simile ad una distesa di lampi e rovescerà, come una grande tempesta, un tremendo sconvolgimento sulla Terra, che sarà avvertito in ogni parte del mondo.

Coloro che conoscono la Verità non avranno alcun timore, poiché essi saranno i testimoni pieni di buona volontà a causa delle Promesse dettate nella Sacra Scrittura, riguardo alla Grande Tribolazione che verrà. Coloro che hanno eliminato Dio dalla loro vita, più o meno come se avessero amputato un arto del proprio corpo, non si renderanno conto delle conseguenze derivanti dal maledire Dio, fino a quando non sarà troppo tardi.

Voi che Mi avete tradito, soffrirete di più. Voi che, nell’errata convinzione di rappresentare Me, avete scagliato pietre contro gli altri, non avrete nessuno a cui rivolgervi. Poiché ovunque voi cercherete di nascondervi, verrete trovati nudi, senza niente per coprire la vostra vergogna. Io vi dico questo, poiché la Pazienza del Padre Mio si è esaurita, ed ora sul campo di battaglia, compariranno due eserciti: quello formato da coloro che sono con Me e quello di coloro che sono contro di Me.

Pregate per ottenere la Misericordia di Dio. E quanto a coloro che flagellano il Mio Corpo sappiano quanto segue. Voi potete pensare che Io possa essere spazzato via dalla Mia Casa, ma questo è un grave errore da parte vostra.

Allontanatevi da Me, perché voi non Mi appartenete. La vostra malvagità sarà la vostra rovina e a causa della fedeltà nei confronti del maligno, vi siete tagliati fuori dal Mio Glorioso Regno.

Il vostro Gesù

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.227 follower

Archivi

visitatori

  • 8,575,460 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: