marzo 2014

22 marzo 2014 – Una volta che un’anima viene creata dal Padre Mio, vivrà per l’eternità

Mia amata figlia prediletta, non si deve mai temere la morte, se si accetta la Mia morte sulla Croce. La morte è solo un momento di passaggio da questo mondo alla Casa del Regno di Mio Padre. Temere la morte è negare la Mia Misericordia, perché Io salverò ogni anima che Mi riconosce e che Mi chiede di perdonarla dei suoi peccati.

Una volta che un’anima viene creata dal Padre Mio, vivrà per l’eternità. Avrà la Vita Eterna, se l’anima Mi permetterà di reclamarla. In caso contrario, se l’anima dovesse rinnegarMi, pur sapendo Chi sono Io, sarà lasciata a Satana.

La morte di un’anima sulla Terra è naturale così come lo è la nascita. Quando l’anima lascia il corpo e viene a Me, sarà colmata di Grazie sovrabbondanti e sarà abbracciata nella famiglia del Padre Mio: il Suo Regno, che è colmo di amore, gioia e felicità così grandi che non possono mai essere raggiunti sulla Terra. Molti di voi, che hanno sperimentato l’amore, la gioia e la felicità nella loro vita, hanno gustato solo una piccolo assaggio del sapore della Vita Eterna. Dovete sempre impegnarvi, con la gioia nei vostri cuori, affinché il momento in cui entrerete nel Regno del Padre Mio possa essere ben accolto – e non temuto.

Se dovete affrontare la morte, o se una persona cara si trova ad affrontare la morte, allora dovete sempre rivolgervi a Me, il vostro Gesù, perché vi aiuti. Quando lo farete Io vi solleverò lo spirito, asciugherò le vostre lacrime e bandirò ogni timore dai vostri cuori, quando reciterete questa preghiera.

Crociata di Preghiera (142) Prepararsi alla morte

Mio carissimo Gesù,
perdona i miei peccati.
Purifica la mia anima
e preparami ad entrare nel Tuo Regno.
Concedimi le Grazie
per preparare il mio incontro con Te.
Aiutami a superare qualsiasi paura.
Concedimi il coraggio
di preparare la mia mente e la mia anima,
affinché io sia degno di presentarmi davanti a Te.
Io Ti amo. Confido in Te.
Io mi dono a Te, per l’eternità,
nel corpo, nella mente e nell’anima.
Lascia che la Tua Volontà sia la mia
e liberami dal dolore, dai dubbi o dalla confusione.
Amen.

Io accoglierò benevolmente tutte le anime che reciteranno questa preghiera, senza eccezione. La Mia Misericordia è particolarmente estesa alle anime che stanno affrontando la morte, ma che non credono in Me, quando diranno questa preghiera tre volte al giorno, nei loro ultimi giorni di vita.

Il vostro Gesù

 

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.228 follower

Archivi

visitatori

  • 8,576,063 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: