Febbraio 2014

25 febbraio 2014 – Il “dio” che essi proclameranno, non sarà il Mio amato Padre

Il “dio” che essi proclameranno, non sarà il Mio amato Padre
Martedì, 25 febbraio 2014, alle ore 13:50

Mia amatissima figlia, è stato predetto che alla fine dei tempi, l’odio dell’umanità per Dio raggiungerà proporzioni senza precedenti. Le persone allora non saranno più in grado di distinguere tra il bene ed il male. Una grande confusione le opprimerà e regnerà in loro il buio dell’anima, che porterà poca pace.

Dio sarà rinnegato. Io, il Suo unico Figlio, sarò ridicolizzato e la Mia Divinità rigettata. Tutti coloro che Mi amano saranno tentati di allontanarsi da tutto ciò che Io ho insegnato loro. Tutte le persone che Mi rinnegheranno, cercheranno di giustificarne il motivo. La loro ragione sarà la seguente. “Gesù” – essi diranno – “ era semplicemente una figura di spicco, un profeta, mandato ad insegnare alla gente la Verità.”. Ben presto crederanno che la Mia Divinità fosse una menzogna e che solo la fedeltà a Dio – un Dio di Bontà – sia tutto ciò che è necessario a tutte le religioni, in modo che possano essere unite come una cosa sola.

Il “dio” che essi proclameranno, non sarà il Mio amato Padre. Essi, invece, idolatreranno i falsi spiriti, travestiti da angeli di Dio. Quando il mondo esulterà insieme ai Cristiani che Mi rimarranno fedeli e agli Ebrei, che resteranno leali al Padre Mio, il Tempo della Mia Seconda Venuta scenderà così all’improvviso che molto pochi saranno pronti. In quei giorni, i persecutori saranno messi a tacere, i malvagi distrutti e quelli i cui nomi si trovano scritti nel Libro dei Viventi si uniranno e vivranno una vita di eterna gloria.

Il vostro Gesù

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.222 follower

Archivi

visitatori

  • 8,619,683 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: