novembre 2013

19 novembre 2013 – In quel giorno, Io raccoglierò i Viventi

In quel giorno, Io raccoglierò i Viventi
Martedì, 19 novembre 2013, alle ore 20:00

Mia amatissima figlia, nella vita di molti Cristiani, Io Sono diventato come un parente imbarazzante che può andar bene di tanto in tanto, ma che va tenuto lontano da tutti in ogni altro momento. È in questo modo che molti di coloro che sono nati Cristiani, e che si sono allontanati da Me, Mi vedono adesso. Io Sono poco importante, eppure, quando essi sono in difficoltà, Mi invocano involontariamente, perché per loro è una cosa naturale.

Oh perché, perché essi non riescono ad accettarMi? Che cosa ha separato l’uomo da Me? Perché i Miei servitori consacrati non sono riusciti a condurli a Me? La Mia sofferenza oggi è la stessa rispetto a quanto lo fu durante la Mia Passione e ora quelli che Mi sono rimasti fedeli, presto Mi abbandoneranno. Essi faranno ciò perché cominceranno a rivalutare la loro comprensione relativa a Chi, Io sia esattamente, e cosa la Mia Alleanza significhi veramente; tutto ciò a causa delle eresie che verranno.

Ogni omaggio a Me, nelle Mie Chiese, sarà presto ridotto a un mero cenno del capo nella Mia direzione. Essi non si genufletteranno più di fronte ai Miei Tabernacoli. Essi non s’inchineranno, né s’inginocchieranno davanti a Me, né pregheranno davanti al Mio Corpo sulla Croce, perché non sarà la Mia Immagine che a loro verrà richiesto di venerare. Io sarò flagellato e fatto apparire ridicolo. Le Mie Parole saranno trasformate nelle più strane verbosità e la Verità della Mia morte sulla Croce verrà respinta.

La Mia Presenza, in questo momento, continua a sussistere sulla Terra. Non dovete abbandonarMi, perché se lo farete, la Mia Luce si spegnerà e allora verrete inghiottiti dalle tenebre. Solo coloro che rimangono fedeli a Me possono mantenere la Mia Fiamma e quando la Luce della Mia Chiesa sulla Terra sarà ridotta solo a un debole barlume, allora la chiamata finale sarà udita venire dal Cielo. In quel giorno Io raccoglierò i Viventi. Il resto sarà lasciato con i nemici di Dio, ai quali essi hanno dato la loro fedeltà. Dopo ciò, non proveranno più alcuna gioia.

Il vostro Gesù

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.223 follower

Archivi

visitatori

  • 8,602,679 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: