Novembre 2011

15 novembre 2011 – Dio Padre chiede ai Suoi figli di unirsi in Preghiera

Dio Padre chiede ai Suoi figli di unirsi in Preghiera
Martedì, 15 novembre 2011, alle ore 11:00

Figlia Mia, Io oggi vengo a radunare insieme i Miei preziosi figli e tutti coloro che credono in Me, per pregare uniti e salvare tutte le anime sulla Terra.

È Mio desiderio che voi diate prova di immenso amore per la Santissima Trinità mostrando umiltà, nell’amarvi l’un l’altro, in modo che il peccato possa essere perdonato all’intera Umanità.

Io Sono l’Iddio della Giustizia, ma Sono innanzi tutto l’Iddio dell’Amore e della Misericordia. Il Mio Divino e Paterno Amore per voi, si riflette nella Mia Misericordiosa Bontà. Per tale motivo, è Mia intenzione salvare tutte le anime, durante la fine di questi tempi così come li conoscete sulla Terra. Non abbiate paura, figli. La Mia intenzione non è quella di spaventare, ma di abbracciarvi nel Mio onnicomprensivo Amore per ciascuno dei Miei figli.

Invito tutti i Miei figli, specialmente quelle anime così piene d’amore per Me, il loro Creatore, ad unirsi ai vostri fratelli e alle vostre sorelle e a sollevarsi contro il male nel mondo.

Figli, Satana e ogni dèmone dell’Inferno si aggirano attualmente sulla Terra in segno di sfida nei Miei confronti, durante questi tempi della fine. Essi si sono sparsi in tutto il mondo perseguitando le anime e spingendole sull’orlo della pazzia.

A questo punto, l’influenza del male viene avvertita da quasi tutti voi. È perché la Mia Esistenza e quella del Mio diletto Figlio sono state rinnegate, respinte e messe da parte, che ora le tenebre ricoprono il vostro mondo. Senza riconoscere la Verità della vostra Creazione su questa Terra, voi, Miei amati figli, siete diventati involontariamente un bersaglio di Satana.

Noterete che vi sono stati una serie di cambiamenti nella vostra vita dal momento in cui questa infestazione ha attanagliato il vostro mondo. Omicidio, odio, avversione a proclamare la Mia Gloria o ad ammettere la Mia Esistenza, guerra, persecuzione, avidità, controllo e degrado morale. Tutta questa malvagità presente nel vostro mondo, è stata creata da Satana e poi diffusa dai peccatori molto disponibili alle sue false e vane promesse.

Egli, Satana, per prima cosa tenta i peccatori affamati di potere e quelli dalla fede debole. Dopo averli sedotti, egli se ne impossessa. Essi, a loro volta, contaminano e causano del dolore terribile, infliggendo degli abusi sui loro fratelli e le loro sorelle.

Voi, Miei amati fedeli, ora siete chiamati da Me per alzarvi e difendere la Mia Santa Parola, affinché l’Umanità possa essere salvata. Farete questo in due modi: in primo luogo, attraverso la preghiera costante ed in secondo luogo, diffondendo la Mia Santissima Parola. La preghiera non servirà solo a salvare l’Umanità dall’Inferno per il fatto che essa Mi ha completamente abbandonato, ma contribuirà anche a mitigare il Castigo che verrà dalla Mia Mano. Il Castigo, e non vi è alcun dubbio su questo, ricadrà dalla Mia Mano su quei malvagi peccatori che hanno permesso allo spirito delle tenebre di controllare il proprio comportamento messo in atto nei confronti degli innocenti che dipendono da loro e sui quali essi esercitano il controllo.

Io, Dio Padre, invito i Miei figli dai Cieli ad ascoltare il Mio appello con cui vi esorto ad insorgere immediatamente. Unitevi in preghiera recitando quanto segue:

“O Dio l’Altissimo, nel Nome del Tuo diletto Figlio Gesù Cristo, Colui che Tu hai sacrificato per salvare noi, i Tuoi poveri figli, dalle fiamme dell’Inferno, ascolta la nostra preghiera. Fa’ che possiamo offrire i nostri umili sacrifici ed accettare le prove e le tribolazioni quale mezzo per ottenere la salvezza di tutte le anime durante l’Avvertimento.

Ti imploriamo di perdonare i peccatori che hanno delle difficoltà a tornare indietro e accettare la Tua Misericordiosa Bontà, perché facciano i necessari sacrifici, che Tu riterrai più adatti, per redimerli ai Tuoi Santi Occhi.”

Pregando Me, il vostro Celeste Padre, Dio l’Altissimo, Creatore dell’universo e dell’Umanità, Io ascolterò la vostra preghiera e garantirò l’immunità a tutte le anime per le quali voi pregherete.

Grazie, Miei cari figli, per il fatto che riconoscete questo Mio Divino appello dai Cieli. Grazie per la vostra umiltà di cuore nel riconoscere la Mia Voce nel momento in cui risuona.

Ricordate che Io Sono un oceano di Carità e Amo tutti voi con una tenerezza Paterna. Io cerco solo di salvarvi tutti dalla morsa del maligno, in modo che possiamo unirci come un’unica santa famiglia.

Dio, l’Eterno Padre

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.220 follower

Archivi

visitatori

  • 8,739,431 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: