Novembre 2011

6 novembre 2011 – La Possessione demoniaca ed il peccato dell’Odio

La Possessione demoniaca ed il peccato dell’Odio
Domenica, 6 novembre 2011, alle ore 18:30

Mia amatissima figlia, la gente non comprende che Io rivivo ogni giorno la Mia Crocifissione. La pena e il dolore, che Io soffro, sono causati dai peccati commessi dalle persone ogni secondo della giornata. Sopporto momenti di profondo dolore, quando vedo le anime che Mi offendono moltissimo, attraverso il peccato dell’odio.

L’odio viene instillato nel cuore di molti e si manifesta a causa dell’infestazione di Satana. Molte persone parlano a proposito della possessione demoniaca, come se essa fosse facile da identificare. Tantissimi dei Miei figli sono posseduti da Satana, ma non devono necessariamente essere visti dimenarsi perché si affermi che sia in atto una presenza demoniaca.

Egli, il nemico dell’Umanità, usa i suoi dèmoni per attaccare i Miei figli. Coloro che vivono nelle tenebre diventano una facile preda perché attirano la presenza del male.

Una volta posseduti, figli, è molto difficile riuscire a liberarsi. Questi figli sfortunati, attraverso l’astuzia dovuta all’infestazione manipolatrice del maligno, successivamente contaminano altre anime.

Il male, solitamente, si presenta come una cosa buona. Sarà difficile discernere, tranne che in questo: il comportamento e le azioni di un’anima infestata, la quale non sarà mai di indole umile. Costoro non saranno mai generosi di cuore; essi possono sembrarlo, ma solitamente c’è un tranello. Tale trucco viene sempre messo in atto mediante delle richieste che non vi fanno sentire a vostro agio.

Tenetevi lontano da tali anime. Pregate per loro. Non permettetegli di risucchiarvi nel peccato. State sempre in guardia dall’ingannatore, perché in questi tempi egli è ovunque.

Pregate sempre per tenere a bada un siffatto male. La preghiera indebolirà sia la sua presa, sia la sua forza ed inoltre vi proteggerà.

Pensate a Satana e alle sue attività malefiche, come a una malattia infettiva. Prendete ogni precauzione per evitare di entrare in contatto con coloro che portano la malattia. Se doveste sapere di non avere scelta, allora armatevi di Acqua Santa, di un crocifisso benedetto e di una medaglia di San Benedetto. Questi terranno i dèmoni a debita distanza.

Figli, questi sono tempi in cui dovete circondare voi e le vostre case di oggetti sacri che siano stati benedetti. Molti sono imbarazzati nel farsi vedere con tali cose, per paura di essere derisi. Essi vi offriranno protezione in casa e vi saranno di grande conforto durante la preghiera.

Ricordate: il demonio non vive solo all’Inferno, ma adesso ha saldamente stabilito il suo regno sulla Terra. La preghiera è l’unica cosa che lo terrorizza e lo rende impotente.

La preghiera vi sosterrà, figli, nei tempi a venire.

Il vostro amorevole Salvatore
Gesù Cristo

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.222 follower

Archivi

visitatori

  • 8,624,851 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: