Maggio 2011

29 maggio 2011 – Il peccato sarà sempre peccato a prescindere da come voi lo giustificate

Il peccato sarà sempre peccato a prescindere da come voi lo giustificate
Domenica, 29 maggio 2011, alle ore 17:30

Mia amatissima figlia, come piango, Io, per tutti i Miei figli che peccano perché non capiscono i Miei Insegnamenti. Molti di loro non sono consapevoli di offenderMi, sia perché non gli è mai stata insegnata la Verità, sia perché hanno deciso di difendere i loro peccati. Molti di coloro che peccano, cercano di giustificare le loro azioni perché danno retta ad altri che usano la tolleranza quale maschera per giustificare il peccato. Il peccato sarà sempre peccato agli Occhi di Mio Padre, a prescindere da quanto esso sia piccolo. Molti di coloro che commettono un peccato grave, in qualche modo riescono sempre a difendere il loro cosiddetto “diritto al peccato”, rendendosi ciechi al male che il peccato rappresenta.

I miei figli sono fortunati poiché Io li perdono per i loro peccati
Se solo i Miei figli, ovunque, avessero saputo della Mia Misericordia, allora si sarebbero resi conto di quanto sono fortunati di aver ricevuto questo grande Dono del perdono che Io gli offro durante questa vita. Se non chiedono regolarmente il perdono, allora i loro peccati li porteranno a continuare a peccare sempre di più. Più peccheranno, più si allontaneranno da Me e più difficile sarà ritornare a Me. AscoltateMi: la Mia Misericordia è lì perché tutti voi ne beneficiate, accettatela adesso da Me. Non permettete al mondo di intrappolarvi, lasciandovi cadere in preda alle tentazioni del peccato. Una volta che avrete peccato, sarete intrappolati e non saprete dove girarvi. Il peccato vi farà sentire a disagio dentro di voi, nel profondo del cuore.

La tolleranza oggi va di moda
Moltissimi dei Miei figli continuano a gridare ad alta voce la necessità della “tolleranza nella società”. La tolleranza oggi va di moda nel senso più ampio del termine. Può essere usata per stravolgere anche il più grave dei peccati. La tolleranza viene trasformata astutamente, per difendere ogni tipo di peccato conosciuto dall’uomo nel mondo d’oggi. Ognuno rivendica il diritto alla tolleranza. Qualunque sia il peccato, nella maggior parte dei casi, esso viene promosso quale diritto civile. Non importa quanto questi peccati siano sostenuti come se “fossero un diritto”, essi saranno sempre sbagliati. È tempo che gli uomini guardino in faccia la Verità per diventare nuovamente responsabili, accettando che le azioni peccaminose a cui essi prendono parte sono moralmente sbagliate e trattando i propri simili come degli esseri umani, inclusi i bambini nel grembo come delle vere e proprie creature, equivalenti in tutte le cose.

Invocate intensamente le grazie per capire la Verità per ciò che è realmente, e non nella versione falsificata in cui avete scelto di credere perché si adatta ai vostri obiettivi egoistici. C’è una sola Verità. In cuor suo ognuno di voi conosce la differenza tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Accettate questo adesso, se volete che Io vi salvi dalle fiamme dell’Inferno.

Il vostro Salvatore
Gesù Cristo

 

Advertisements

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.232 follower

Archivi

visitatori

  • 8,523,251 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: