Febbraio 2013

11 febbraio 2013 – Molti suppongono che l’Inferno sia, semplicemente, un luogo che nasce dal folklore popolare

Molti suppongono che l’Inferno sia, semplicemente, un luogo che nasce dal folklore popolare
Lunedì, 11 febbraio 2013, alle ore 12:30

Mia amatissima figlia, il desiderio del Mio Cuore è salvare quelle persone che commettono dei peccati terribili dal tormento dell’Inferno.

Per ogni peccato mortale commesso, il dolore del fuoco strazierà l’anima, come se essa fosse fatta di carne. Le grida di angoscia e di terrore, da parte di tali anime, mentre vengono trascinate nelle profondità dell’Inferno, spezzano il Mio Sacro Cuore.

Il Mio Cuore è ferito e il terribile dolore che Io provo è a causa di queste povere anime. Molte persone che vivono sulla terra, in questo momento, sono in grave pericolo. Questo perché tanti credono che il peccato mortale sia semplicemente una colpa poco importante e come risultato, lo giustificano. E, quindi, proseguono su una via di autodistruzione. A meno che essi non riescano a vedere quali gravi errori stanno commettendo, subiranno la dannazione, laddove bruceranno nel tormento, per l’eternità.

Così poche persone credono nell’esistenza dell’Inferno. Molti suppongono che l’Inferno sia, semplicemente, un luogo che nasce dal folklore popolare. Moltissimi non credono che Dio permetterebbe a un luogo simile di esistere e che tutti i peccati, non importa quanto siano malvagi, vengano perdonati. Io attribuisco la colpa per questo agli errori commessi da parte di quei servitori consacrati che, nel corso dei decenni, hanno ceduto alle pressioni di un mondo secolarizzato. Questo inganno ha comportato la perdita di miliardi e miliardi di anime. E, sebbene sia troppo tardi per queste anime, c’è ancora tempo per coloro che sono segnati dalla macchia del peccato mortale, oggi, per essere recuperati.

Dovete pregare che queste persone possano essere protette dalla lusinga malefica di Satana, il quale gioisce alla prospettiva del loro destino. La Mia Luce sarà riversata su di loro, e potrà essere riversata solo quando apriranno i loro occhi alla verità del peccato. Sebbene costoro Mi tormentino con la loro malvagità, non ce n’è uno in mezzo a loro che non provi disagio o disperazione, a causa dei propri peccati. Anche se molti conoscono la causa di tale inquietudine, non faranno nulla al riguardo, poiché continuano a condonare e a giustificare i loro peccati. Alcuni agiscono così perché sono circondati dall’oscurità delle menzogne, le quali sono radicate nella loro cultura. Tali menzogne favoriscono l’accettazione del peccato.

AiutateMi a salvarli con questa Litania:

(Litania di Gesù all’Umanità n. 5 – Per la Salvezza di coloro che sono in peccato mortale)

“Gesù, salva tutti i peccatori dalle fiamme dell’Inferno. Perdona le anime che si sono oscurate. Aiutale a vederTi. Rialzale dalle tenebre. Apri i loro occhi. Apri i loro cuori. Mostra loro la Verità. Salvale.
Aiutale ad ascoltare. Liberale dall’orgoglio, dalla lussuria e dall’invidia. Proteggile dal male. Ascolta le loro richieste di aiuto. Afferra le loro mani. Attirale verso di Te. Salvale dall’inganno di Satana. Amen.”

Aiutateli, Miei seguaci, chiedendoMi, ogni giorno, di perdonarli per le terribili offese che Mi scagliano addosso.

Il vostro Gesù

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 6.195 follower

Archivi

visitatori

  • 9.727.613 visite
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: