Agosto 2011

27 agosto 2011 – Messaggio al Clero: Non acconsentite alla prepotenza da parte delle società secolari

Messaggio al Clero: Non acconsentite alla prepotenza da parte delle società secolari
Sabato, 27 agosto 2011, alle ore 00:10

Figlia Mia, se solo un numero maggiore di sacerdoti e membri della Chiesa Cristiana, aprissero le loro menti ed accettassero il fatto che ora Io Stia parlando al mondo, attraverso questi Messaggi, quale conseguenza il Mio Cuore diverrebbe più leggero.

Sono i Miei devoti seguaci a reggere la candela della luce, poiché procedono nel diffondere i Miei avvertimenti al mondo, per incoraggiare i Miei figli a redimersi ai Miei Occhi. Oh, quanto Mi rattrista vedere quanto siano chiuse le menti di quei servitori consacrati, che professano di trasmettere la Mia Parola ed i Miei Insegnamenti al mondo! Mi spezzano il Cuore, tanto hanno fatto indurire il loro.

I Miei Insegnamenti sposano il fatto che le rivelazioni Divine abbiano luogo sin dall’inizio dei tempi. Costoro pensavano che Mia Madre o Io, non avremmo più comunicato con i Miei figli, nel corso dei secoli? Sono felici di prestare attenzione, alla parola dei santi del passato, anche molto tempo dopo che i loro messaggi sono stati dati al mondo, mentre oggi non è così. La differenza, in questo periodo, è che non sarà concesso loro altro tempo per assimilare, a posteriori, questi Messaggi, poiché il tempo non sarà più come voi lo conoscete.

Ora Io invito voi, i Miei servitori consacrati ed il Mio Santo Vicario, a leggere le Mie Parole rivolte all’umanità. Mai prima d’ora, avevate avuto bisogno del Mio intervento, durante gli eventi terreni, quanto lo avete adesso. Ricordate che Io Sono risuscitato dai morti ed ho promesso che sarei ritornato. Attualmente, fino che punto siete pronti? Quanto spesso, rammentate ai Miei figli la necessità di redimersi ai Miei Occhi? Quanto spesso siete disponibili a sentire i peccati dei Miei figli visto che siete così occupati? Non viene più concesso del tempo per l’ascolto delle Confessioni. Voi Mi avete deluso, Miei servitori consacrati, e per tale ragione, Mi offendete profondamente. Negare ai Miei figli, il diritto di ricevere i Sacramenti è imperdonabile. Ora destatevi ed osservate le Mie Istruzioni. Fate il vostro dovere verso i Miei figli, come Mi avevate promesso attraverso i vostri sacri voti. Vi prego di non voltare le spalle ai Miei Insegnamenti.

La fede, soprattutto quella dei Miei amati servitori consacrati, si sta indebolendo considerevolmente. Questo è avvenuto a causa della maledizione di Satana, che ha camminato tra di voi per qualche tempo, causando il caos, all’interno e all’esterno della Mia Chiesa. Ricordate questo, Miei servitori consacrati: tutto ciò è dovuto all’operato di Satana. Non dovete mai cedere ai suoi tormenti, tanto da allontanarvi dal compiere il vostro dovere verso di Me.

Datemi retta subito. Prestate attenzione ai Miei avvertimenti e preparate il Mio gregge, affinché possa cercare adesso la redenzione dai suoi peccati. Datevi da fare quindi, così che la Mia Chiesa continui a lottare per la Verità dei Miei Insegnamenti e non permetta alla prepotenza delle società secolari di spingervi all’angolo, tremanti di paura. Se permetterete tutto ciò, soccomberete alle tentazioni del maligno, le cui menzogne hanno già distrutto gran parte della Mia Chiesa.

Voi siete la Mia ancora di salvezza, Miei servitori consacrati, ed Io ora ho bisogno che voi Mi aiutiate a salvare i Miei preziosi figli, mentre affrontano i tormenti che distorcono le loro menti alla Verità dei Miei Insegnamenti e all’Esistenza del Mio Eterno Padre.

Vi invito ad ascoltarMi quando vi chiamo.

Il vostro amato Maestro

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.227 follower

Archivi

visitatori

  • 8,575,272 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: