Maggio 2011

7 maggio 2011 – Le atrocità della Mia Crocifissione non furono rivelate all’Uomo nel modo in cui si sarebbe dovuto

Le atrocità della Mia Crocifissione non furono rivelate all’Uomo nel modo in cui si sarebbe dovuto
Sabato, 7 maggio 2011, alle ore 09:50

Mia amata figlia, ora devi abbracciare la Mia Croce ed aiutarMi a portarla lungo il tragitto che Io ho tracciato per te. Mia preziosa figlia, quanto hai sofferto queste ultime settimane! Ho permesso che ciò accadesse, poiché questo ti ha portata più vicina al Mio Sacro Cuore.

Molte anime sono state chiamate per far conoscere i Miei Messaggi al mondo. Sarà solo attraverso la purificazione volontaria da parte dell’anima, che si determinerà la qualità del discernimento. In altre parole, se l’anima che Io scelgo per comunicare la Mia Parola é pura, allora i Messaggi avranno un impatto maggiore. Eserciteranno un’impressione più duratura sull’anima. Saranno pieni di compassione, ciononostante riveleranno la Verità dei Miei Insegnamenti in modo nudo e crudo.

Non ho alcun tempo per le sottigliezze attese dall’uomo, condizionato dal fatto di udire la Mia Parola in un certo modo, in una versione banale. Anche la Mia Passione, la Croce e le atrocità commesse dall’uomo durante la Mia Crocifissione non sono state rivelate al mondo come sarebbe dovuto succedere. Per tale motivo figli Miei, pochi di voi capiscono l’orrendo trattamento riservato a Me, il vostro Divino Salvatore, per mano dell’uomo. Questo trattamento su di Me, oggi è ancora evidente, laddove Io Sono beffato, deriso, bestemmiato, ignorato e maltrattato. La Mia morte ha spianato la via per salvare le vostre anime dalla dannazione eterna, ed è tuttora così. Non gettate via il Dono della salvezza, poiché senza l’accettazione della Verità non potrete essere salvati.

Prestate attenzione a questo: Io Sono la Verità. Io Sono la Chiave per la vostra salvezza. Sul vostro letto di morte, anche se avete ignorato Me, i Miei Insegnamenti e negato la Mia Reale Esistenza, volgetevi a Me e chiedete la Redenzione. Non è mai troppo tardi per tornare a Me e chiederMi di tenervi per mano e lasciare che vi conduca verso il Regno dei Cieli del Padre Mio. Ma potete farlo, soltanto mentre siete ancora in vita su questa Terra. Questa è l’unica possibilità che avete perché vi sia offerta la vita eterna: dopo sarà troppo tardi!

Il vostro amato e Divino Salvatore
Gesù Cristo

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.222 follower

Archivi

visitatori

  • 8,624,828 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: