Gennaio 2013

28 gennaio 2013 – Presto, faranno approvare una legge che abolirà il significato della bestemmia

Presto, faranno approvare una legge che abolirà il significato della bestemmia
Lunedì, 28 gennaio 2013, alle ore 21:15

Mia amatissima figlia, dì ai Miei discepoli che non devono mai rinunciare alla loro dedizione verso la Mia Santa Parola. L’aumento dell’ateismo fa sì che la semplice menzione di Dio, o delle leggi volute da Lui, provochi indignazione. È diventato come una bestemmia menzionare il ruolo di Dio nella vostra vita.

Presto, faranno approvare una legge che abolirà il significato della bestemmia, al fine di sradicare ogni manifestazione pubblica di fedeltà a Dio.

Voi, Miei poveri discepoli, incontrerete delle difficoltà ad elevare le vostre voci nel Mio Nome. Vi insulteranno e diranno delle cose terribili su di Me, tuttavia voi non potrete difenderMi.

Quei paesi Cristiani, i cui popoli Mi onorano, non potranno dichiarare il loro Cristianesimo a causa della promulgazione di queste leggi, le quali andranno contro i Miei Insegnamenti. Così molte persone non vorranno conoscerMi. Coloro tra di voi che lo vorranno, saranno perseguitati. Da ciò, vi lascio intendere che ogni volta voi cerchiate di pregarMi, la vostra privacy sarà interrotta. Ogni volta che cercherete di ricevere i Sacramenti, essi saranno difficilmente accessibili.

Poi, quando avrete formato i Gruppi di Preghiera, vi sarà detto di smettere. Ciascun Gruppo incontrerà, non solo l’opposizione di alcuni ambienti, ma subirà anche il tentativo di alcuni impostori di infiltrarsi in esso, allo scopo di rovinare i frutti, che ne deriveranno come risultato. Mai prima d’ora, siete stati testimoni di una tale opposizione nei confronti della vostra devozione verso di Me, verso i Miei Gruppi della Crociata di Preghiera, o verso i Miei Messaggi.

Molti sacerdoti e membri del clero stanno rispondendo, rapidamente, alla Mia Chiamata, perché essi Mi conoscono e riconoscono la Mia Voce. Così, in molti continueranno ad essere chiamati, poiché la Mia richiesta di preparare le anime, che sono state a loro affidate, viene corrisposta. Tuttavia, mentre il loro numero aumenta, altri tra il loro gregge, si leveranno con indignazione e disapprovazione. Essi soffriranno a causa del loro amore per Me. I loro nemici faranno parte di quelli che Mi amano, ma che vengono fuorviati da altri, a cui essi hanno giurato fedeltà. Altri saranno tentati dallo spirito del male allo scopo di denunciarMi. Faranno questo per impedire che il Mio Piano possa portare a compimento la Volontà di Mio Padre di salvare le anime e di abbracciare tutti i figli di Dio nel Suo Nuovo Paradiso.

Dovete resistere a questi tentativi, però rimanete dignitosi in ogni momento. Continuate a pregare per quei servitori consacrati, che, come fece Giuda prima di loro, Mi baceranno su una guancia e Mi tradiranno con l’altra.

Io resterò con voi, durante questo tormento, poiché sarete addirittura sconvolti dal veleno che uscirà dalle bocche di coloro che pretendono di essere i Miei discepoli.

Il vostro Gesù

Advertisements

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.233 follower

Archivi

visitatori

  • 8,520,807 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: