Settembre 2011

3 settembre 2011 – Quanto è difficile salire la Scala verso il Paradiso

Quanto è difficile salire la Scala verso il Paradiso
Sabato, 3 settembre 2011, alle ore 23:50.

Mia amatissima figlia, non sottostare ad alcuna illusione, l’ingannatore ti ha fatto allontanare da Me in questi ultimi giorni. Lo hai attribuito al fatto che eri occupata, ma questo non è del tutto vero. Egli è così astuto che ha deliberatamente interrotto ogni singolo minuto del tuo tempo. Durante questo periodo tu eri consapevole che non Mi stavi dedicando del tempo, non è così? Ti sentivi distratta e persa, poi ti sei resa conto che senza di Me eri vuota dentro. Io Sono stato vicino a te tutto il tempo, e nondimeno, ho permesso di farti sentire abbandonata da Me. Per ora hai sperimentato la disperazione sentita dalle anime che Io respingo a causa del peccato. Tutto questo è importante per il tuo sviluppo spirituale. Anche se può sembrare inutile che Io permetta questo, fa parte della tua formazione in vista della santità che richiedo ed esigo da te. Tu, Mia preziosa figlia, di tanto in tanto, continuerai a sentire una forma di abbandono, pari a quella di molte altre anime che sono in questo stesso percorso.

La scala verso la perfezione spirituale è molto lunga. Le anime faranno uno, due o più passi indietro, per ogni singolo passo che compiranno verso di Me. Ti chiedo, figlia Mia, di dire a tutti i Miei seguaci di prepararsi con cura per questa scala, poiché ciò è essenziale per raggiungere il gradino più alto. Nel Mio Messaggio del 24 novembre 2010, quando per la prima volta ti parlai di questa scala, spiegai come alcune persone salgono questi gradini troppo in fretta, ma tu sai che questo è un errore. Siate consapevoli del fatto che Sono Io Colui che vi guida per tutto il tempo, mentre salite lungo i gradini.

Figli Miei, ora è necessario salire ogni gradino della scala spirituale, prima di raggiungere i più alti, verso la porta del Paradiso. Siate pazienti. Non siate delusi quando cadete: basta semplicemente rialzarsi di nuovo e ricominciare a salire lungo il percorso.

Figli, Io vi terrò per mano e vi porterò in cima, se Me lo permetterete.

Il vostro amato Salvatore
Gesù Cristo

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.221 follower

Archivi

visitatori

  • 8,625,922 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: