Agosto 2012

22 agosto 2012 – La Vergine Maria: mentre aspettavo la discesa dello Spirito Santo con gli apostoli, nel Cenacolo, ci vollero dieci giorni di preparazione

La Vergine Maria: mentre aspettavo la discesa dello Spirito Santo con gli apostoli, nel Cenacolo, ci vollero dieci giorni di preparazione
Mercoledì, 22 agosto 2012, alle ore 09:18

Figlia mia, il deserto, in cui i miei figli si trovano nel mondo odierno, è dovuto al fatto che essi  non sanno come venga trasmesso lo Spirito Santo. Proprio come Io ti ho insegnato, ci vuole molto tempo prima che questo Dono sia concesso. Prima che uno qualsiasi dei figli di Dio possa essere reso degno di ricevere questo Dono speciale, deve compiere un viaggio molto difficile.

Mentre aspettavo la discesa dello Spirito Santo con gli apostoli, nel Cenacolo, ci vollero dieci giorni di preparazione. Sebbene tale Dono fosse stato promesso a questi santi, devoti e leali servitori di mio Figlio, essi, spiritualmente, non erano ancora pienamente pronti per riceverlo. Io, la loro amata Madre, dovetti aiutarli a preparare le loro anime. Ciò significò insegnare loro l’importanza di un totale abbandono del loro libero arbitrio. Per esserne degni, essi dovettero capire la profondità dell’umiltà, a cui hanno dovuto soccombere, prima di essere pronti. Alcuni di loro pensavano di avere imparato tutto da mio Figlio.

Tuttavia, questo era ancora un segno d’orgoglio e quando c’è orgoglio in voi, non potete ricevere il Sacro Dono dello Spirito Santo.

Per ricevere il Dono dello Spirito Santo, voi dovete diventare piccoli come dei bambini, dinnanzi a mio Figlio. Non ci può essere spazio per l’orgoglio o l’arroganza. Eppure, oggi, le persone che pretendono di parlare con autorità in merito al modo in cui Mio Figlio comunica, cadono in trappola. Essi, avendo la pretesa di essere dei sapienti in fatto di questioni spirituali, parlano con un’arroganza che non riflette le grazie accordate a coloro che possiedono sinceramente questo grande Dono del Cielo.

Coloro ai quali è stato conferito il Dono dello Spirito Santo, sono sottomessi ai desideri di mio Figlio. Essi non sono vanagloriosi. Non sono aggressivi. Non criticano un altro servendosi del Nome di mio Figlio per fare così. Essi non deridono gli altri mentre proclamano la Sua Santa Parola secondo la loro interpretazione di essa. Non predicano l’odio.

Quando preparai i discepoli di mio Figlio, ci furono molte discussioni. Ci volle del tempo prima che essi accettassero finalmente cosa ci si aspettava da loro. Solo allora, allorché capirono che soltanto l’umiltà dell’anima poteva lasciar entrare lo Spirito Santo, furono finalmente pronti.

Esorto tutti figli di Dio, specialmente quelli che credono in mio Figlio, a chiedere a me, la loro Madre, che io li prepari per questo grande Dono. Figlia mia, c’è voluto un intero anno per prepararti e non è stata un’impresa facile. Ti ricordi, quanto hai trovato difficile recitare il Mio Santo Rosario? Quanta fatica hai fatto per consegnare la tua volontà e per dimostrare la tua umiltà? Ora che hai ricevuto il Dono, non significa che puoi darlo per scontato. Devi continuare a pregare, a restare umile di cuore e a cercare di ottenere la redenzione ogni singolo giorno. Infatti, proprio come è stato dato, così può essere tolto.

Chiedo a tutti coloro che seguono questi Messaggi di pregare per ricevere il Dono dello Spirito Santo. Non è sufficiente pregare una sola volta e dire di aver ricevuto il discernimento che voi avete richiesto per poi lanciare calunnie contro questi Messaggi Divini. Se fate così, allora non vi è stato dato il Dono.

Vi prego di invocare me, la vostra Benedetta Madre, perché vi aiuti ad esser pronti attraverso questa Crociata di Preghiera:

Crociata di Preghiera (74) per il Dono del Discernimento

“O Madre di Dio, aiutami a preparare la mia anima a ricevere il Dono dello Spirito Santo.

Prendimi per mano come un bambino e, attraverso il Potere dello Spirito Santo, conducimi sulla via che porta al Dono del discernimento.

Apri il mio cuore ed insegnami ad abbandonarmi in corpo, mente e anima.

Liberami dal peccato d’orgoglio e prega perché io sia perdonato da tutti i peccati commessi nel passato, affinché la mia anima sia purificata ed io sia guarito per poter ricevere il Dono dello Spirito Santo.

Ti ringrazio, Madre della Salvezza, per la tua intercessione e attendo con l’amore nel cuore questo Dono a cui anelo con gioia.

Amen.”

Ricordatevi, figli, di venire da me, vostra Madre, affinché io vi aiuti ad aprire la vostra anima per ricevere questo Dono meraviglioso.

Quando riceverete questo Dono, vi porterò di fronte a mio Figlio. Infatti, solo allora sarete veramente pronti per salire il gradino successivo della scala che conduce alla perfezione spirituale.

La Madre della Salvezza

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.227 follower

Archivi

visitatori

  • 8,575,043 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: