Novembre 2010

29 novembre 2010 – La persecuzione dei veri veggenti

La persecuzione dei veri veggenti
Lunedì, 29 novembre 2010, alle ore 12:48

Figlia Mia, scrivi questo per avvertire il mondo della persecuzione che viene inflitta alle Mie anime elette, inviate all’umanità per impartire la Verità e salvare le anime, in vista della Mia Seconda Venuta.

Noterete che i Miei veggenti, i visionari e i profeti prescelti sono quelli che verranno respinti completamente, ben oltre i falsi profeti. Queste Mie meravigliose anime, scelte per la loro semplice devozione, soffriranno in unione con Me il rifiuto che ho sofferto Io per mano dell’umanità.

Coloro che soffrono in Me, con Me e per causa Mia sono i veri profeti. Esse sono le anime che saranno tormentate, trattate con disprezzo e condannate apertamente per Mio conto. Saranno perfino respinte dalla Mia stessa Chiesa, sebbene non da tutti i Miei servitori consacrati. Anche i seguaci devoti, che si attengono strettamente ai Miei Insegnamenti, saranno tentati di respingerli fino a quando, con il passar del tempo, si renderanno conto della Verità.

Fin dal principio dei tempi, quando Io scelsi di mandare dei profeti nel mondo, a motivo della Mia Misericordia, per rammentarvi tutti i Miei Insegnamenti, pochissimi all’inizio furono creduti. Molti di loro furono disprezzati e ritenuti affetti da una vivida immaginazione, da una forma di depressione o semplicemente accusati di essere degli illusi. La maggior parte di questi stessi profeti furono sopraffatti, quando sperimentarono il loro primo incontro con il Divino. Molti di loro dubitarono di queste esperienze mistiche per un certo tempo, prima di accettarne la loro autenticità. Essi furono lenti a rivelare le loro esperienze a qualcuno. Ciò richiese loro del tempo prima di accettarle.

Tutte le Mie anime scelte, pur accettando la loro vocazione, furono riluttanti a rivelare i Messaggi o le Mie istruzioni anche ai Miei servitori consacrati, comprese suore, sacerdoti, vescovi e cardinali. Si sentivano in soggezione con queste persone e sapevano, in cuor loro, che le domande poste loro, sarebbero state molto difficili da affrontare. Molti di coloro che furono chiamati non rivelarono i propri Messaggi ma si servirono della preghiera e della sofferenza personale per compiere il loro dovere verso di Me.

Altri, che rivelarono i Messaggi, così come fu indicato dalla Mia Benedetta Madre e da Me, non furono creduti. Fu solo attraverso le manifestazioni Divine, divenute evidenti nel tempo, che essi furono creduti.

Esorto tutti i Miei discepoli a dare ascolto al proprio cuore. Esaminate i Messaggi impartiti dai Miei preziosi visionari e veggenti. Questi Messaggi vi vengono dati per Puro Amore, per aiutare a guidarvi e salvare le anime. Questo è l’obiettivo. Se decidete che non siano di origine Divina pregate per essere guidati. Se voi stimerete che essi lo siano, allora pregate, pregate, pregate per i Miei veggenti, così che essi siano ascoltati.

Lasciate ora che Io vi avverta sui segni a cui stare attenti quando i Miei veri veggenti saranno perseguitati nel Mio Nome. I seguaci dell’ingannatore, vedendo la loro Luce, li prenderanno di mira in modo non lieve, ma con una brutalità che vi farà mancare il fiato. Non solo li tormenteranno attraverso lo scherno, ma faranno qualsiasi cosa per screditarli, e tutto nel Mio Nome. Il dolore che i Miei discepoli soffrono è nulla rispetto al dolore che questo provoca a Me. La Mia sofferenza ha raggiunto un tale livello, in questi ultimi tempi, che sto rivivendo, ancora una volta, la terribile tortura che ho patito quando morii per i vostri peccati, per tutti i peccati dell’intera umanità; compresi quelli che tormentano Me ed i Miei veggenti; compresi quelli degli assassini, quelli delle persone che Mi rinnegano pubblicamente vantandosene e per il terribile male del mondo attuale.

Vi prego, ascoltate i Miei veggenti. Lo sentirete nei vostri cuori, quando udrete la Verità. Vi prego, non cadete nella trappola di coloro che hanno perseguitato i veggenti della Mia Benedetta Madre tra cui Santa Bernadette o i Miei bambini a Fatima. Essi furono trattati con estrema irriverenza, specialmente da parte dei Miei servitori consacrati. Essi sono quelli che maggiormente Mi feriscono, quando le Mie Divine manifestazioni vengono date all’umanità per Amore. Il Mio Cuore soffre ancora di più, quando essi non credono nel soprannaturale Divino, né lo riconoscono non appena si presenta loro.

Per favore, pregate per i Miei veggenti e in modo particolare per quei Miei veggenti i cui Messaggi non possono essere negati per l’amore che mostrano e gli avvertimenti che contengono, poiché essi sono i Miei veri veggenti. Li riconoscerete dagli insulti, dalle calunnie, dai tormenti e dall’abuso che ricevono per mano dei Miei figli.

Se osservate il maltrattamento che essi ricevono e poi, esaminate le menzogne che vengono diffuse su di loro in modo così umiliante, allora dovreste interrogare voi stessi. Se questa persona è stata tormentata fino ad ora e non viene creduta, perché l’abuso continua così severamente? Allora, avrete la vostra risposta. Pregate lo Spirito Santo per essere guidati nel discernere, quali sono i Miei veri profeti, visionari e veggenti dal resto che vi sta ingannando.

Il vostro amato Salvatore
Gesù Cristo

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.227 follower

Archivi

visitatori

  • 8,575,460 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: