Maggio 2012

28 maggio 2012 – Sappiate che i “mille anni” a cui si fa riferimento nel Libro della Rivelazione significano proprio quello

Sappiate che i “mille anni”a cui si fa riferimento nel Libro della Rivelazione significano proprio quello
Lunedì, 28 maggio 2012, alle ore 20:45

Mia amatissima figlia, quando l’uomo mette in dubbio gli Insegnamenti contenuti nella Sacra Bibbia, questa è la normale natura umana.

Quando l’uomo distorce gli Insegnamenti della Sacra Bibbia per adattarli ai propri fini, questo Mi offende. Quando, però, i Miei servitori consacrati condannano pubblicamente parti della Sacra Bibbia e le gettano da parte, come se fossero di nessuna importanza, rinnegano Me, il Figlio dell’uomo. Tutto ciò che è contenuto nella Sacra Bibbia viene dal Mio Eterno Padre che ha sancito ogni singola Parola attraverso i Suoi unti. Abbiate fiducia nel fatto che la Sacra Parola di Dio sia contenuta nel Libro di Mio Padre e che non una sola Parola sia falsa. Allora, perché coloro che professano di essere degli studiosi e degli esperti della Verità contenuta nella Sacra Bibbia, mettono in dubbio la Mia Sacra Parola mentre Io ve la consegno, in questi Messaggi? La Mia Verità viene data a voi in questo momento, ancora una volta, per rinfrescarvi la memoria e per rammentarvi gli Insegnamenti contenuti in essa.

Riguardo ai Miei figli sulla terra, sappiano che le profezie contenute nel Libro di Daniele e nel Libro della Rivelazione devono ancora aver luogo. Sappiano che i “mille anni” a cui si fa riferimento nel Libro della Rivelazione significano proprio quello. Se si fosse voluto intendere qualcosa di diverso, allora sarebbe stato assegnato un periodo di tempo diverso.

La Mia Chiesa, la Chiesa Cattolica, non ha dichiarato le proprie convinzioni, poiché questo non doveva ancora essere fatto.

La Mia Chiesa Rimanente, i viticci rimanenti della Mia Chiesa Cattolica sulla terra, comprenderanno il vero significato della Mia Era di Pace sulla terra.

Voi vivete nei tempi della fine, tuttavia la Terra sarà rinnovata.

Faccio appello a tutti voi, Miei servitori consacrati. La Mia Voce è rauca mentre vi supplico di rispondere alla Mia Santa Chiamata dal Cielo. Io, il vostro amato Salvatore, ho inviato a voi fino ad ora molti veggenti e visionari. Costoro hanno contribuito ad aprire le vostre menti a quegli eventi ancora a venire. Ho aspettato fino ad ora per proclamare al mondo le rivelazioni finali. Ora, Io mando il Mio ultimo messaggero, Maria della Divina Misericordia, il settimo messaggero, per preparare l’ultimo capitolo man mano che vi viene svelato. La Mia Voce è simile a un tuono. Continuerà a essere udita in tutta la terra. Non si arresterà fino al giorno in cui Io verrò a fare da Giudice. Ora, potreste non darMi ascolto. Molti di voi respingeranno la Mia Parola con un’arroganza che Mi ferirà profondamente. Gli altri, per paura, Mi ignoreranno perché è più facile fare in questo modo. Ma, presto, i cambiamenti di cui parlo si avvereranno. In quel tempo, la Verità comincerà a venirvi in mente.

Io vi chiamo in questo momento e vi dico questo. Io aspetto la vostra risposta sia che avvenga adesso oppure nel futuro. Sto aspettando. Continuerò, pazientemente, fino al giorno in cui verrete correndo da Me, cercando la Mia Protezione.

Non rinuncio mai ai Miei servitori scelti, coloro cui Io avevo chiamato in un primo tempo.

Vi ricordate la prima volta che vi ho chiamati? Sentiste la Mia Voce che parlava alla vostra anima, spingendovi ad unirvi in comunione con Me. Riuscite a sentirMi adesso?

ChiedeteMi di rivelarvi ora che Sono Io, il vostro Gesù, che vi supplico di venire, alzarvi in piedi e seguirMi in quest’ultimo, arduo cammino verso la Vita Eterna. Non abbiate paura della Mia Chiamata. Abbiate fiducia di Me e dite questa preghiera chiedendoMi di permettervi di sentire la Mia Chiamata:

(Preghiera della Crociata n. 57 – Preghiera per il Clero: Gesù, fammi sentire la Tua Chiamata)

“O mio caro Gesù, apri le mie orecchie al suono della Tua Voce. Apri il mio cuore alla Tua amorevole Chiamata. Riempi la mia anima con lo Spirito Santo così posso riconoscerTi in questo momento. Offro la mia umile fedeltà a tutto quello che Tu richiedi da Me. Aiutami a discernere la Verità, alzarmi, rispondere e seguire la Tua Voce, così posso aiutarTi a salvare le anime di tutta l’umanità. La Tua Volontà è il mio comando. Dammi il coraggio di permetterTi di guidarmi, così io posso accettare l’armatura necessaria per condurre la Tua Chiesa verso il Tuo Nuovo Regno. Amen.”

Ricordate: Io, Gesù Cristo, non permetterò mai ai Miei servitori consacrati di allontanarsi dalla Via della Verità. Io sarò ad ogni incrocio, ogni viale e vi indicherò la giusta direzione.

A volte potreste trovarlo frustrante. Potreste essere confusi. Potreste non voler ascoltare la Verità. Potreste aver paura. Ma sappiate questo. Io vi amerò sempre. Sarò sempre al vostro fianco. Non vi abbandonerò mai.

Il vostro amato Gesù

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 6.179 follower

Archivi

visitatori

  • 9.536.578 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: