Aprile 2012

20 aprile 2012 – Anche coloro che commettono un peccato terribile, sono amati da Dio Padre

Anche coloro che commettono un peccato terribile, sono amati da Dio Padre
Venerdì, 20 aprile 2012, alle ore 15:45

Mia carissima e amata figlia, i Miei figli devono essere informati dell’intenso Amore che Io nutro, nel Mio Sacro Cuore, per ogni bambino nato su questa Terra.

Anche coloro che commettono un peccato terribile, sono amati da Dio Padre. Ognuno di voi è un figlio di Dio. Per questo motivo siete insultati, tormentati e feriti da parte di Satana e dai suoi dèmoni.

Quei peccatori incalliti, membri dell’esercito di Satana, i quali sanno dell’Esistenza di Dio ma scelgono di idolatrare la bestia, sappiano questo: a prescindere da quanto voi rendiate omaggio a Satana, ricordate che lui non vi ama. Egli vi odia e vi distruggerà. Le sue promesse per offrirvi un paradiso, sia sulla Terra sia oltre, sono solo delle vuote bugie.

Molto presto vi sarà data prova del Mio Amore per voi. Nel vostro cuore, non vi sarà più alcun dubbio sul fatto che Io, il vostro amato Gesù, voglia abbracciarvi, perdonarvi e portarvi la pace eterna, l’amore, la gioia e la felicità presenti nel Mio Nuovo Regno, il Nuovo Paradiso.

Non abbiate paura di voltare le spalle alla vita che conducete, nella quale voi idolatrate tutti i doni percepiti attraverso i sensi, quali la ricchezza, il sesso ed ogni altro genere di benessere materiale offertovi da Satana, il cui regno su questa Terra ormai volge al termine.

Solo Io, il vostro amato Gesù, posso salvarvi. La Mia Misericordia è talmente Grande che vi perdonerò qualunque cosa, non appena proverete il rimorso. Ora, affrettatevi e venite a Me.

Non perdete neppure un secondo poiché è in gioco la vostra felicità futura.

Vi prometto la vita eterna, la pace, l’amore, la gioia ed un bellissimo Paradiso in cui sarete amati, curati teneramente e nel quale non vi mancherà nulla.

Se voi, in questo momento, non potete accettare la Mia Mano Misericordiosa, allora quando arriverà l’ultimo giorno, avrete ancora un’altra possibilità di richiederMi la Misericordia. Quando quel Giorno verrà, molti di voi si renderanno conto dell’errore che hanno fatto. Eppure, Io vi accoglierò ancora, quali figli di Dio molto amati e perduti da lungo tempo, a prescindere da quanto abbiate sofferto per mano del male.

Tutto quello che dovrete fare, sarà di invocarMi e richiedere la Mia Misericordia.

Se, in questo momento, siete coinvolti in una rete fatta d’inganno e di malvagità, da cui non riuscite a sfuggire, allora Io vi chiedo di fare appello a Me recitando questa Crociata di Preghiera (46) Liberami dalle catene di Satana:

“O Gesù, io sono perduto. Sono confuso e mi sento come un prigioniero, intrappolato in una rete dalla quale non riesco a fuggire. Mi affido a Te Gesù, perché Tu venga in mio aiuto e mi liberi dalle catene di Satana e dei suoi dèmoni.

Aiutami, poiché io sono perduto. Ho bisogno del Tuo Amore perché mi dia la forza di credere e di confidare in Te, così che possa essere salvato da questo male ed essere riportato alla Luce, e così poter trovare finalmente pace, amore e felicità.

Amen.”

Il vostro amato Gesù

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.227 follower

Archivi

visitatori

  • 8,690,467 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: