Marzo 2012

1 marzo 2012 – Riuniamoci per varcare le Porte del Nuovo Paradiso

Riuniamoci per varcare le Porte del Nuovo Paradiso
Giovedì, 1 marzo 2012, alle ore 19:55

Mia amatissima figlia, molti dei Miei figli ora saranno salvati grazie alle preghiere e alle sofferenze dei Miei cari seguaci, il cui amore per Me oltrepassa quello avvertito da gran parte dell’Umanità.

In questo periodo così intenso, Io continuo a resistere e faccio affidamento sui Miei seguaci, affinché Mi aiutino a salvare le anime.

Molte di queste anime non sopravvivranno all’Atto della Mia Divina Misericordia e moriranno in peccato mortale.

Moltissimi di voi, invece, hanno risposto alla Mia Chiamata con così tanta obbedienza e generosità di cuore da recarMi un grande conforto. Io vi benedico, Miei cari fedeli, e vi chiedo di continuare a pregare per le anime altrui.

A tutta l’Umanità sarà offerto, a breve, il Dono della Mia Misericordia.

Tutti riusciranno a comprendere la Verità della Mia Esistenza, ma non tutti vorranno accoglierMi, neanche quando la Verità sarà rivelata loro.

Queste sono le anime per le quali Io Mi struggo. Queste sono le anime perdute per le quali, la Mia amata Madre, versa delle lacrime. Questi sono i peccatori che voi dovete aiutarMi a salvare, poiché Io voglio salvare tutti i figli di Dio.

Pregate ed unitevi per aiutarMi a raccogliere ogni singola anima, mentre varchiamo le Porte del Nuovo Paradiso.

Crociata di Preghiera (35) Preghiera per riunire le anime affinché entrino in Paradiso:

“O mio Gesù, permettimi di aiutarTi a trarre in salvo il resto dei Tuoi figli sulla Terra.

Io prego affinché Tu voglia, attraverso la Tua Misericordia, salvare le anime dallo spirito delle tenebre.

Accetta le mie prove, le sofferenze e i dolori che subisco in questa vita, per salvare le anime dalle fiamme dell’Inferno.

Riempimi di Grazie per offrirTi queste sofferenze, con amore e gioia nel mio cuore, così che ci uniamo tutti, come uno, nell’amore per la Santissima Trinità e vivere con Te, come un’unica e santa famiglia, in Paradiso. Amen.”

Figli, voi sapete quanto Io vi amo! Voi che Mi conoscete, comprenderete la profondità del Mio Dolore e della sofferenza dovuta al numero di persone che rifiuteranno la Mia Mano Misericordiosa. Solo voi, attraverso le vostre preghiere, potete aiutare queste anime recandoMi in tal modo, il conforto che Io desidero.

Ora rimanete vicino a Me poiché non ci vorrà molto.

Siate pazienti e pregate. Rilassatevi, sentite il Mio Amore e vedrete che andrà tutto bene.

Il vostro amato Gesù Cristo

Annunci

Discussione

I commenti sono chiusi.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sitoweb e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 6.220 follower

Archivi

visitatori

  • 8,739,301 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: